Trasporto oncologico sospeso: i lavoratori protestano

Domani  dalle 10 alle 14, davanti alla sede del Consiglio regionale pugliese, 44 operatori del trasporto oncologico di Taranto, hanno indetto un nuovo sit-  in di protesta. Il servizio di trasporto oncologico è stato sospeso  il 31 gennaio scorso. I manifestanti chiederanno un incontro urgente all’assessore alla Sanità Elena Gentile per sollecitare “la riattivazione immediata del servizio di Taranto e provincia e riassunzione degli operatori”.

Il portavoce Alfonso Alfano chiede in una nota “la riassunzione degli operatori del servizio licenziati in maniera illegittima dalla direzione dell’Asl di Taranto”.

Fonte: PassioneRossoblu.com

Leave a Comment.